I love William!

10365992_10152404589008334_6838806157289935434_n

Oggi si celebrano i 400 anni dalla scomparsa di WILLIAM SHAKESPEARE. Un poeta, un drammaturgo, uno scrittore. Le sue opere teatrali che siano commedie o che siano tragedie sono famose in tutto il mondo.

Se devo andare a teatro vorrei sempre vedere queste e lo vorrei fare al Globe Theatre di Roma:

AMLETO, GIULIO CESARE, ROMEO & GIULIETTA, MOLTO RUMORE PER NULLA,  OTELLO, IL MERCANTE DI VENEZIA, LA BISBETICA DOMATA , PENE D’AMOR PERDUTE, SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE, ANTONIO E CLEOPATRA, MACBETH.

Pensate che le sue opere sono state portate nel grande schermo, serie tv o opere teatrali riprese in video sono oltre 1152 secondo l’ IMDb. Il primo portale mondiale cinematografico.

Nell’estate 2014 mio marito mi ha portato per la prima volta al GLOBE THEATRE ROMA a vedere SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE. Il Globe Theatre è una perfetta ricostruzione del famosissimo Globe Theatre di Londra. Si trova nella bellissima cornice di Villa Borghese. Una bellissima e meravigliosa esperienza dove quest’estate spero di riuscire a fare l’abbonamento.

Credo che le opere di Shakespeare sono  molto attuali e parlano di tutti questi  stati ed emozioni  dell’animo delle persone: dall’amore all’ invidia per passare alla gelosia, dalla compassione all’odio, e con i grandi valori dell’amicizia e della famiglia.

Spingiti, spengiti breve candela! La vita non è che un’ombra che cammina, un povero commediante che si pavoneggia e si agita, sulla scena del mondo, per la sua ora, e poi non se ne parla più; una favola raccontata da un idiota, piena di rumore e di furore, che non significa nulla.

Se passate per Roma cercate di trovare i biglietti per andare a vedere uno spettacolo, naturalmente in scena  vengono riproposte le tragedie e le commedie elisabettiane e non solo. Portatevi via un cuscino perché il bello è stare seduti per terra a vedere lo spettacolo!

Rispondi