#DontEmojiAndDrive

Emoji-Runner

Da qualche giorno si è conclusa la Games Week di Milano (23-25 ottobre 2015).
Durante questo evento, dedicato ai fan più accaniti dei videogiochi, tutti hanno avuto la possibilità di farsi scattare una foto per poi vedersi “emojizzati” sul maxi schermo all’interno dell’area Ford e sui principali canali social. Chi ha voluto poi, ha condiviso la propria immagine, fatta di emoticon, sul suo profilo, con tanto di messaggio Don’t emoji and drive”.
Questo uno dei messaggi della nuova campagna di sicurezza stradale della Ford.
Ford Italia infatti, dallo scorso mese di Agosto, attraverso quotidiani e social network, ha deciso di sensibilizzare il grande pubblico sulla sicurezza stradale, ponendo l’attenzione sull’utilizzo irresponsabile dello smartphone alla guida.
Il fenomeno appare sempre più dilagante, in particolar modo tra i giovani.
In Italia, più del 20% degli incidenti stradali è causato da un uso sconsiderato del telefono cellulare.gamesweek_emoji
Tre i soggetti scelti: padre e figlio in bicicletta, un anziano ed una runner. Realizzati interamente di emoticons, i personaggi hanno veicolato il messaggio “Don’t Emoji and Drive”, per dimostrare come, mentre si scrivono messaggi alla guida, si rischia di non vedere chi attraversa la strada. L’invio di una sola ‘faccina’ mentre si è al volante infatti rappresenta una pericolosa distrazione.
E’ stato Instagram invece il social network prescelto per raggiungere il pubblico più giovane, grazie al messaggio: “Don’t Scroll and Drive”.
Con un semplice scroll di un secondo si mostrano le ultime 24 foto postate sul social. Nella headline, il concept creativo: basta un secondo di distrazione per vedersi passare tutta la vita davanti.
Quindi occhio…basta un secondo per chiudere con questa vita

Buzzoole

Rispondi