A volte basta poco

Da sempre faccio volontariato ma in questi mesi di lunga permanenza a letto  e/o in ospedale ho  avuto modo di conoscere tante realtà romane.

Mentre aspettavo l’ennesima visita in ospedale ho trovato una brochure che parlava di una onlus: ANTEA.

Antea è un’associazione diversa, rispetto a quelle che ho fatto o faccio parte, perchè dona in maniera gratuita  assistenza  a domicilio ai pazienti in fase avanzata di malattia. L’assistenza  a domicilio viene svolta  presso l’hospice del Centro Antea e attraverso il Centro di telemedicina, con un’assistenza garantita 24 ore su 24 da personale altamente qualificato.

L’assistenza Antea è basata sulle Cure Palliative, un approccio che comprende:

  • assistenza medico-infermieristica,
  •  supporto psicologico,
  • riabilitativo,
  • sociale,
  • spirituale
  •  legale

Proprio al fine di garantire la migliore qualità di vita possibile al paziente ed alla sua famiglia.

 

Tutte le prestazioni sono gratuite  grazie ai fondi raccolti da Antea Associazione Onlus e alla collaborazione della Regione Lazio e dell’ASL RME.

Credo che questa associazione sia fantastica sotto a tanti punti di vista, da quello sanitario, psicologico a quello umano; perchè lo sappiamo benissimo che quando stiamo male o quando sta male una persona vicino a noi vogliamo che non si senta solo o addirittura abbandonato, perchè lo sappiamo che la tendenza è quella di isolarsi dal mondo, perdendo ogni speranza nel mio in cui viviamo.

Tra un pò è periodo della dichiarazione dei redditi e Antea, proprio per l’attività che svolge , ha bisogno di tutti noi. Puoi donare  il 5×1000 – le donazioni sono facilmente effettuabili con il codice fiscale di ANTEA: 97055570580.

Buzzoole

Rispondi